Ernia del disco

L'ernia del disco consiste in una dislocazione del nucleo polposo dei dischi intervertebrali conseguente ad una lesione dell'anello fibroso del disco stesso; è una patologia molto diffusa che colpisce tutte le fasce di età.

Tra le varie sedi della colonna vertebrale, il tratto lombare è quello più frequentemente colpito da protrusioni ed ernie discali, dando luogo a dolori lombari ed, a volte, ad irradiazione del dolore a carico degli arti inferiori (sciatalgia).

Le indicazioni all'intervento chirurgico oggi sono limitate ai casi di dolore intenso resistente dopo mesi alle terapie conservative ed ai casi con complicazioni neurologiche.

La predisposizione alla formazione di ernie del disco consiste nella perdita o nell'aumento della fisiologica curva vertebrale, che modifica i rapporti delle pressioni a carico dei dischi intervertebrali.

In più del 90% dei casi non è l'ernia a comprimere meccanicamente i nervi, bensì l'edema Infiammatorio indotto dall'ernia Stessa. In termini conservativi, le infiltrazioni para-vertebrali di ossigeno-ozono rappresentano una delle terapie più efficaci a ridurre l'edema e l'infiammazione, liberando le radici nervose.L'ossigeno-ozono ha, inoltre, un effetto diretto sulla riduzione dell'ernia.

Associare l'Ossigeno-Ozono Terapia all'Elettro-Agopuntura consente una sinergia d'azione, poiché all'effetto anti-infiammatorio dell'ozono si associano all'effetto antalgico e decontratturante di quest'ultima. Successivamente, la terapia posturologica e rieducativa ha l'obiettivo di indurre un equilibrio nelle catene muscolari in grado di prevenire e curare le alterazioni vertebrali che inducono la fuoriuscita di ernie discali.

Richiedi Informazioni

Chiama il centralino di Fisiomedical Caravaggio per richiedere le informazioni di cui hai bisogno, oppure scrivi un'email all'indirizzo di seguito indicato:
06-5940940

News

Cos'è l'Osteopatia

6-11-2018

L'Osteopatia è una professione terapeutica nata negli USA alla fine dell'800 ad opera del medico statunitense A. T.... continua

Dolori alla colonna: come mi oriento?

30-10-2018

Nella mia pratica clinica quotidiana moltissimi pazienti si rivolgono alla mia attenzione per dolori cronici della colonna vertebrale,... continua