Fibromialgia

Il meccanismo alla base della Fibromialgia è l'abbassamento della soglia dolorifica, spesso associato a lunghi periodi di stress cronico, percepito o no, in fase di esaurimento psico-fisico, in assenza di danni d'organo evidenziabili.

Per questo motivo molto spesso i sintomi della paziente affetta da Fibromialgia vengono erroneamente interpretati di tipo "fantasioso" e curati con farmaci anti-depressivi, inducendo la paziente a non sentirsi presa sul serio e capita.

La terapia integrata di tipo multi-disciplinare, finalizzata a modulare la soglia dolorifica, è l'unico approccio che ha dimostrato di apportare dei miglioramenti stabili nel tempo.

In questi casi è molto importante personalizzare il percorso terapeutico sulla Persona, tramite l'integrazione di Terapie antalgiche Terapie di regolazione neurovegetativa, quali l'Agopuntura e la Neuromodulazione Auricolare, consigli dietetici ed esercizi di tipo aerobico e di rieducazione neuromuscolare.

Richiedi Informazioni

Chiama il centralino di Fisiomedical Caravaggio per richiedere le informazioni di cui hai bisogno, oppure scrivi un'email all'indirizzo di seguito indicato:
06-5940940

News

Tomografia Elettrolitica Extracellulare

29-07-2020

Il Tomeex, o Tomografia Elettrolitica Extracellulare, è un dispositivo medico diagnostico non invasivo che valuta i processi infiammatori... continua

La sindrome del Tunnel Carpale

15-07-2020

La sindrome del Tunnel Carpale è una neuropatia da intrappolamento progressivo del nervo mediano. Anatomia essenziale Il polso... continua

L'Epicondilite

9-07-2020

L'epicondilite è stata rinominata ultimamente "Epicondilalgia" poichè si tratta di un disturbo degenerativo muscolo-tendineo dell' apparato estensore... continua