Malocclusione

L'apparato masticatorio è collegato anatomicamente al sistema posturale attraverso il nervo trigemino, che può portare informazioni disturbanti a partire dai muscoli masseteri, dalla articolazione temporo-mandibolare (ATM), dai denti e dalla lingua.

La malocclusione può accompagnare le sindromi cefalalgiche e le cervicalgie, soprattutto in presenza di bruxismo e di serramento mandibolare diurno.

La causa più frequente di malocclusione è rappresentata, infatti, dalla alterazione funzionale dei muscoli della mandibola, sempre coinvolti nella sindrome fibromialgica e, quindi, nella ipertonia generale di tutti i muscoli, che può accompagnarsi anche ad anomalie della deglutizione, con spinta linguale sui denti.

La consulenza gnatologica è importante, pertanto, per valutare le possibilità terapeutiche tra l'ortodonzia, le placche di riposizionamento mandibolare (bite), la Terapia Miofunzionale (rieducazione della deglutizione) da associare alla Rieducazione Neuroposturale Psicocorporea, il cui obiettivo è la modificazione centrale dell'ipertonia muscolare cronica.

Richiedi Informazioni

Chiama il centralino di Fisiomedical Caravaggio per richiedere le informazioni di cui hai bisogno, oppure scrivi un'email all'indirizzo di seguito indicato:
06-5940940

News

Lombalgia e dolore lombare: cause, sintomi e terapia

4-12-2018

Il Low Back Pain (lombalgia) viene definito come dolore e/o limitazione funzionale compreso tra il margine inferiore dell'arcata... continua

Dolore alla colonna cervicale: quale terapia?

16-11-2018

La cervicalgia è uno dei disturbi muscolo-scheletrici più diffusi; essa colpisce il tratto cervicale della colonna vertebrale e... continua

Cos'è l'Osteopatia

6-11-2018

L'Osteopatia è una professione terapeutica nata negli USA alla fine dell'800 ad opera del medico statunitense A. T.... continua